Passa ai contenuti principali

La nota spirituale

A volte fermarsi in un posto "mistico" e sacro come La Verna aiuta eccome!!!! Guardare il posto in cui il patrono d'Italia ha vissuto ti mette una pace incredibile!!!!

A volte non serve essere grandissimi credenti per capire la grandiosità di chi lo è stato fortemente. Io lo sono stato fortemente, ma poi quello che più mi rende fiero di essere un credente è lo stare tra le persone e donare quel buono che c'è in me, senza farlo notare!!! Andare per le strade e dire una parola buona a chi la chiede è la cosa migliore!!!


Oggi mi sento mistico... alquanto mistico, ma rivedere queste immagini mi riportano tanta tranquillità!!!





















Commenti

  1. Non conosco la storia del luogo, ma le foto 3 4 e 5 sono impressionanti, pare che le scalinate non abbiano fine :-)

    RispondiElimina
  2. Le foto mistiche mi sono sempre piaciute e che dire Davide con questi scatti ti sei superato... sono davvero stupende post produzione a parte :) e la migliore che racchiude il senso del post e del luogo è quella della croce che s staglia contro il cielo ... Stupenda e stupende tutte le altre :)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia...Sono stata in questi posti diversi anni fa, senza apprezzarne a fondo i dettagli...che invece tu hai saputo rendere benissimo! Complimenti davvero per il tuo blog, scatti eccezionali.

    RispondiElimina
  4. @Daniela: la 3° foto porta allo strapiombo in cui si dice che San Francesco abbia incontrato il Diavolo e che dietro di lui, per salvarsi, si apparsa una nicchia dove sia riuscito a rifugiarsi... lo strapiombo è altro 70m e credimi è impressionante; la 4° e la 5° sono le scale che portano alla "camera" all'aperto dove dormiva San Francesco!!!! ;)

    @Michele: so che a te le mie post in B/W non piacciono molto, ma ti ringrazio lo stesso per il tuo apprezzamento!!! ;)

    @Veronica: Beh che dire?! Grazie di cuore per il tuo apprezzamento e spero di vederti di nuovo da queste parti!!! ;) ... Io credo che in questo posto il dettaglio è quello che fa la differenza tra l'esserci stato e l'averlo vissuto!!! ;)

    RispondiElimina
  5. La terza e la quinta mi piacciono molto,mi danno proprio l'idea della spiritualita' posso chiederti che tempi hai usato??

    RispondiElimina
  6. Davide, questo posto ha dell'incredibile e dalla tua descrizione ci hai vissuto le sensazioni che pure io ho provato anni fa a Cascia ascoltando la storia di S.Rita..

    RispondiElimina
  7. Belle, bella soprattutto la quinta. Anche io credo in Colui che è e San Francesco è stato Suo testimone. Ciao e a presto.

    RispondiElimina
  8. @Raffa: per la 3° ho usato ISO 800 a 1/200 f4,2 - per la 5° sempre ISO 800 a 1/4 F3,5 - :)

    @Daniela: Beh sono i due posti in assoluto... sono i nostri due Santi Protettori. La storia di Santa Rita non la conosco molto, ma quella di San Francesco è qualcosa di magico secondo me!!! ;)

    @Maria: San Francesco più di tutti direi!!! ;)

    RispondiElimina
  9. Ahahahah Davide nel commento iniziale volevo dirti che oltre alla post produzione eccezionale anche le foto sono impressionanti :)

    RispondiElimina
  10. @Michele: eheheheheheh... scusami, ma so quanto tu sia un bravissimo post-produttore e quindi pensavo che non ti piacessero :P ... per cui ritiro quello che ho detto e confermo i ringraziamenti!!!! :D

    RispondiElimina
  11. Ci sono posti in cui si fa più vicino l'assolutamente Altro, con tutta la pace vera e sana che riesce a darci.

    A mio parere le foto rendono molto bene l'essenzialità tranquilla e forte del luogo

    RispondiElimina
  12. @La stanza...: Non a caso gli eremi sono costruiti in posto lontani, isolati e molte volte in alto.... sono più vicini a Lui e chi ci vive o chi li visita ha proprio la sensazione di essergli proprio proprio vicino!!! ;)
    Ma una domanda te la posso fare? Posso sapere il tuo nome? Perchè mi piace parecchio poter dare il nome vero a chi è così sensibile!!! ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao Davide! questo blog è magnifico, abbiamo la stessa passione per la fotografia! Che ne dici di seguirci a vicenda? Mi farebbe piacere se passassi a dare un'occhiata al mio! Questo è l'indirizzo: http://glamourmarmalade.blogspot.com/
    Grazie! Baci, Marti! ;DDDDD
    Glamour Marmalade

    RispondiElimina
  14. @Martila: Ciao a te Martila!!!! Ti ringrazio di vero cuore per l'apprezzamento, mi fa molto molto piacere!!!! :)
    Certo che ti seguirò... intanto ti aggiungo e poi cerco di commentare anche qualche tuo post!!!! ;) Voloooooooooooooooo a guardareeeeeeee!!!! ;)

    RispondiElimina
  15. Questo eremo ispira fortemente la preghiera. Ottimi riprese, specialmente quella della croce, solitaria, nell'infinito cielo.

    RispondiElimina
  16. @Ele: la Croce messa lì è proprio il simbolo del posto e trasmette proprio il senso di solitudine e preghiera!!!!!! :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Giorgia

Lo scorso 8 aprile ho partecipato all'ultimo workshop di ritratto utilizzando i flash a slitta staccati dalla macchina fotografica. Questa volta ho avuto il piacere di scattare alcune foto a Giorgia. Come nel caso di Natalia, devo dire che anche lei è stata parecchio paziente, simpatica e ci ha anche aiutato in alcuni casi, almeno nella parte che riguardava le pose da tenere. Anche questa è stata una gran bella esperienza e spero vivamente che la sua bellezza renda con le mie foto, perchè se non ci sono riuscito è tutta colpa mia, perchè credetemi che lei è realmente bella.


Still life

Prima del workshop a cui ho partecipato lo scorso sabato, lo still life per me era una tecnica che richiedeva sicuramente tanta pazienza e tanto tempo, ma non pensavo che ci fosse dietro tantissimo lavoro in più. Oltre allo scatto c'è tutta la fase di post produzione che è un momento molto importante. Io personalmente ho ripreso 4 scatti di quelli in cui io ci ho messo anche un piccolo click e l'ho post prodotti con i miei soliti metodi, ma con qualche spunto in più grazie a Francesco, nostro insegnante.
Spero vi piacciano.




Lo scatto che vedete proprio qui sopra me lo sono creato io, seguendo un po' quello che la mia testa mi diceva, in fondo si dovevano fare prove e così ho fatto!

Di seguito vedrete gli scatti fatti praticamente tutti insieme: in ogni scatto c'è un pezzo di noi (associati al fotoclub effeunopuntouno) e del nostro workshop...


La mia prima mostra personale

Come avete letto nello scorso post, mi sono buttato in una nuova esperienza: allestire una mostra personale. Non avevo mai pensato che ne avrei fatta una, ma l'occasione è arrivata e grazie a due amici sono riuscito a mostrare per la prima volta alcune mie immagini (che avete già visto su queste pagine). All'inizio non sapevo proprio cosa proporre, visto che di foto ne ho un sacco, ma guardando il posto è stato piuttosto facile decidere l'Islanda.


E' stata un'esperienza fantastica: mi è stata data un'altra possibilità di raccontare la bellezza di questa meravigliosa terra. Mi sono divertito a raccontare ogni scatto che ho mostrato e sono stato felice di vedere le persone coinvolte nel mio racconto. Questo post vuole essere un ringraziamento a tutti quelli che sono intervenuti ed anche una condivisione per chi, in un modo o nell'altro, non sono riusciti ad esserci.





























Le foto che ho condiviso sono state scattate da chi è passato nei