Passa ai contenuti principali

Post

Una luce sulla decadenza

Una luce sulla decadenza nasce dalla curiosità di raggiungere un luogo abbandonato da diversi anni, in cui l'incuria e le problematiche legate ad aspetti giudiziari hanno reso questo posto in uno stato selvaggio a due passi dal mare e dove alcuni segni ti fanno rendere conto che lì le persone ci stanno, almeno nel periodo estivo.
Con questo piccolo racconto volevo giusto mostrare che nonostante tutto, la luce illumina ogni cosa nonostante questa sia in decadenza.
Vi lascio con le immagini e con una piccola frase del mio amico Anthony che ha fatto da introduzione a questo girovagare nella "decadenza".

















Questo "lavoro" è stato fatto prima che le nostre vite cambiassero: da quel giorno non ho praticamente più preso la macchina fotografica in mano.
Buona giornata a tutti.
Post recenti

C'è sempre tempo per....

... andare alle grotte del Passetto di Ancona e godersi un po' di tranquillità e soprattutto cogliere qualche particolare di vita.

Questo febbraio è tutto meno che freddo e quindi due passi vicino al mare si deve farlo assolutamente e allora eccomi qui a raccontarvi per immagini la mia passeggiatina di questa mattina.

Buona visione.


















Una mostra impossibile - Raffaello Sanzio all'Aeroporto delle Marche

In concomitanza con la ricorrenza dei 500 anni dalla morte del grande pittore Raffaello, la Regione Marche ha avuto la grande possibilità di esporre le riproduzioni dei quadri del grande pittore di Urbino.

La location è di tutto rispetto, contando che l'aeroporto prende il nome da Raffaello stesso e soprattutto perchè quest'ultimo è appunto marchigiano.

La mostra è stata allestita nell'area degli arrivi dell'aeroporto marchigiano e rimarrà aperta fino al 2 febbraio.

I quadri sono stati riprodotti stampando gli stessi su un tessuto particolare che permette di essere retroilluminate tramite luci led che ricoprono l'intero quadro: vi consiglio vivamente di andarla a visitare dopo il tramonto perchè esce fuori la meraviglia di queste opere eccezionali.
Inoltre per poter usufruire al meglio della mostra è stata predisposta una connessione wi-fi dedicata, cos' da avere la possibilità di ascoltare i commenti per ogni singolo quadro (in totale sono 45).

Io personalmente ci …

11 - Film "fotografici" - Opera senza autore

"Mai distogliere lo sguardo, tutto ciò che è vero è bello."


C'è una sottile linea che attraversa la nostra vita e riviviamo oggi con incoscienza quello che abbiamo vissuto nel nostro passato. L'arte unisce questi due momenti e Kurt inconsciamente svela, attraverso le sue opere, i personaggi che hanno distrutto la sua vita di bambino: quelle persone che hanno portato via sua zia dalla propria casa e poi l'hanno uccisa.
Un film che si occupa di una delle pagine più scure nella storia del mondo: ambientato durante il Terzo Reich, prima, e durante gli anni della divisione della Germania, poi, è uno spaccato di quanto è successo in quegli anni in una visione del tutto diversa dalle solite immagini viste e riviste.
Lo sfogo di un artista che ha riportato alla luce le terribili gesta di un medico nazista che doveva eliminare le persone non "pure".
Una fotografia meravigliosamente gestita che ti fa entrare in questo mondo di morte, distruzione, ricordi.
Un film da ve…

32° Salone Internazionale del libro - Torino

Se all'inizio dello scorso anno mi avessero detto:"L'anno prossimo andrai al Salone del Libro di Torino!", beh non avrei creduto a nessuno.
La verità è che grazie alla mia collaborazione con Anthony Caruana, il nostro libro "Imperfezioni", edito da Bertoni Editore, è stato presentato quest'anno anche al Salone Internazionale del Libro a Torino.
Una vera e propria emozione e vorrei condividere con tutti questa mia esperienza a partire proprio da alcune immagini della presentazione avvenuta domenica 12 maggio alle 14.45.




Non potevano mancare immagini dall'interno del Salone: devo dire che mi ci sono perso con tutti quei colori e tutte quelle persone per cui aggiungerò soltanto pochissimi scatti di quelli che in realtà ho fatto, ma che racchiudono in se il senso stesso di questa grandissima manifestazione.










E' stata un'esperienza meravigliosa che mi ha portato a conoscere tante altre persone e tanti modi di vedere il mondo.
Grazie di cuore agli amici…