Passa ai contenuti principali

28-07-2011 - Ed il giro pomeridiano...

... ci ha regalato un po' di verde!!! Tanto verde, tanti nuvoloni, ma con il sole a farci sempre compagnia!!!

Il nostro giro ci ha portato prima a 1400 metri e ci ha fatto ammirare un panorama spettacolare...




...poi come promesso ieri, dopo aver svalicato la vista si è persa dentro quella meraviglia che è la piana di Castelluccio...














...come non si fosse capito, sono completamente impazzito e la mia povera e paziente Paola mi ha assecondato!!! Ad ogni piazzaletto mi fermavo e facevo uno scatto, ma che ci volete fare?! Ehehehehehe... Poi, una volta arrivati a valle, l'abbiamo attraversata trasversalmente, fino ad arrivare quasi sotto il paese da cui prende il nome la Piana...
 


...il vento lì tirava forte (non dico nemmeno quanti scatti ho dovuto fare a queste spighe per tirarne fuori una decente)...


...ma poi abbiamo iniziato la salita verso il paese ed anche da questa parte il panorama era meraviglioso...


...abbiamo parcheggiato la macchina all'ingresso del borgo e poi ci siamo messi a passeggiare!!! Potevano mancare scatti anche dentro questo borgo?...



...tra queste viuzze abbiamo anche incontrato una signora che ci ha chiesto:"Ragazzi le volete delle buone lenticchie? Le abbiamo raccolte mio marito ed io e le vendiamo!!! Ne volete?" e chiaramente come si poteva rifiutare? Allora le abbiamo prese ed abbiamo continuato il nostro giro...




...alla fine della nostra passeggiata abbiamo dato un'altra occhiata alla piana grande, ma poi non potevamo non fermarci all'altra piccola piana che si trova dall'altra parte del paese...


...così ci siamo rimessi in macchina e siamo ritornati mestamente, ma con grande voglia di libertà, verso casa!!!

La giornata è finita così, ma con un piccolo dispiacere... se fossi stati lì almeno un paio di settimane prima, ci saremmo ritrovati davanti qualcosa di meravigioso... i mille colori intensi della piana nel periodo della fioritura!!! Una visione che non è nemmeno descrivibile!!!
Pazienza ci siamo ripromessi di tornarci il prossimo anno!!!

Commenti

  1. E' vero in Italia abbiamo una natura meravigliosa e tu l'hai rappresentata molto bene con delle foto stupende e reali e la piana di Castelluccio è un sogno, sembra quasi morbida come un pelusche. Complimenti Ciao Cri : )

    RispondiElimina
  2. These landscape photos are unreal. That last shot is simply AMAZING. I love the shadows of the clouds on the hills.

    RispondiElimina
  3. Un posto magnifico che sei riuscito ad immortalare alla perfezione tramite la tua macchina e soprattutto al tuo occhio! :)
    Scusa se inq eusti giorni non ho commentato i tuoi post, ma ho avuto qualchd problema con Blogger.

    RispondiElimina
  4. Anch'io mi sono soffermata più a lungo sull'ultima per trovare la parola esatta: le colline sul fondo paiono di velluto! Bello lo scatto dove nella vizza si vede la collina nello sfondo, chissà che spettacolo anche con la neve!
    Per la spiga ti capisco, ma infine ce l'hai fatta benissimo..
    Non pensavo ci fossero delle piane cosi immense in Italia!

    RispondiElimina
  5. Bellissime!
    Poi le vostre montagne sono così diverse dalle nostre Alpi...molto più dolci e arrotondate...ha ragione il commentatore precedente...sembrano velluto!
    Mari

    RispondiElimina
  6. Davide Davideeeeeeeeeee meravigliaaaaaaaaaaa! spettacolo puro!

    RispondiElimina
  7. La piana di Castelluccio è uno dei posti più spettacolari d'Italia (anche se, come dici anche tu, il periodo migliore è quello della fioritura!) e ti capisco benissimo quando dici che non si resiste senza scattare!
    Hai beccato un cielo stupendo che hai saggiamente unito con il resto del panorama, bravissimo come sempre!!!
    Ciao
    Federico

    RispondiElimina
  8. Complimenti per le foto, a dir poco stupende, tutto curato nei minimi dettagli. Ti seguo!

    Anche io sto cominciando a curare un blog personale-fotografico, dagli un occhio se ti va
    Giuseppe Calì Diary

    RispondiElimina
  9. Maravilhosas imagens, um privilégio estar perante tão esbelta natureza e a poder fotografar!

    Gostei muito!

    Abraço,

    Rui

    RispondiElimina
  10. Wow, the third one is stunning. Love the shadow the clouds leave on the hills. Wonderful place. :)

    RispondiElimina
  11. Hi,

    Our photos are very nice, i like them

    Regards

    RispondiElimina
  12. @Brenda: thx a lot... but the great model is nature... I just took a Click on my camera!!! ;)

    @Giuseppe: Grazie mille per il tuo apprezzamento... non appena torno dal mio viaggio, mi faccio un giro dalle tue parti in maniera seria!!! ;)

    @Rui: Grazie come sempre Rui per la tua presenza!!! ;)

    @Sergio: Grazie anche a te per il tuo essere qui e per i tuoi commenti!!! :D

    RispondiElimina
  13. E...e...e sono senza parole.
    Mamma mia Davide che spettacolo queste foto.
    Chissà quando riuscirò a fare un reportage come questo.
    Forse mai! Ma che importa? L'emozione che ho provato a guardare queste immagini è irripetibile!
    Grazie e fate buon viaggio.
    Un salutino alla bella sicilia che vedrò presto anche io...

    RispondiElimina
  14. che belle queste colline così verdi!!!!

    RispondiElimina
  15. @Federica: e devi vederle quando sono in fiore!!! Uno spettacolo meraviglioso!!! ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Giorgia

Lo scorso 8 aprile ho partecipato all'ultimo workshop di ritratto utilizzando i flash a slitta staccati dalla macchina fotografica. Questa volta ho avuto il piacere di scattare alcune foto a Giorgia. Come nel caso di Natalia, devo dire che anche lei è stata parecchio paziente, simpatica e ci ha anche aiutato in alcuni casi, almeno nella parte che riguardava le pose da tenere. Anche questa è stata una gran bella esperienza e spero vivamente che la sua bellezza renda con le mie foto, perchè se non ci sono riuscito è tutta colpa mia, perchè credetemi che lei è realmente bella.


Into the wild

Questa sera volevo condividere con voi un altro film: un film che parla di libertà, che parla di solitudine, che parla di un viaggio alla scoperta di se stessi, che parla di terre selvagge!!!!!!!






Basato su una storia vera: la storia di chi ha deciso che tutto quello che ha non è abbastanza, vuole qualcosa che nessun altro ha mai avuto ancora!!!!

Se vuoi una cosa nella vita, datti da fare e prendila!!!!<--Cliccaci

Il mio incontro con questo film è avvenuto in una fredda sera di gennaio: erano le 22.30 quando sono entrato nel cinema. Leggevo che la fotografia era spettacolare, vedevo il trailer e tutto mi affascinava. Sono entrato nel cinema e ne sono uscito confuso, stordito e .... libero!!!! E' diventato il mio film, quello che non mi stancherei mai di vedere, perchè in fondo nel mio cuore mi sentivo un po' come Christopher!!!!

Ancona - La Grotta Azzurra

Ciao a tutti amici bloggers e non!!!

Come promesso nello scorso post, oggi vi riporto nella mia Ancona: in fondo per me Ancona è sempre Ancona, è la mia casa, per cui ogni tanto interrompo il mio viaggio fotografico con un po' di scatti della mia città!!! 

Questo è un giro fotografico partito dal Parco del Cardeto, di cui altre volte vi ho intrattenuto per cui non vi romperò più di tanto questa volta.

La Grotta Azzurra è una zona costiera che si trova proprio ai piedi del Parco del Cardeto ed è caratterizzata anche questa dalle grotte. In realtà tutta la zona del Passetto di Ancona è l'habitat di queste grotte. Originariamente costruite dai pescatori, ma poi sono diventate vere e proprie residenze estive degli anconetani!!!

Ma bando alle ciance e via con gli scatti!!!!!