Passa ai contenuti principali

I grandi maestri - 100 anni di fotografia Leica a ROMA

In questi ultimi tempi ho lasciato un po' da parte gli scatti e mi sono dedicato alla visione di alcuni maestri della fotografia. Nello scorso post ho raccontato la mostra di Elliott Erwitt a Forlì, oggi invece vorrei raccontarvi il mio "viaggio" tra i grandi protagonisti del passato in una mostra molto molto interessante.

I grandi maestri - 100 anni di fotografia Leica


Nel sontuoso complesso del Vittoriano, ala Brasini, va in scena la prosecuzione delle celebrazioni per i 100 anni di Leica.



Si passa dalla storia di Leica, all'esposizione di foto, riviste d'epoca, locandine ed immagini della fabbricazione di ottiche e macchine 35mm.

 Oskar Barnack

Ur-Leica (riproduzione della prima 35mm Leica)

L'esposizione comprende circa 350 immagini suddivise per aree tematiche che hanno reso Leica il grande marchio della fotografia. 
Si inizia, come scrivevo prima, dall'inizio della storia Leica e si passa per la nascita del fotogiornalismo, la fotografia umanista, il fotogiornalismo contemporaneo, la fotografia d'autore, il colore, la fotografia di moda, la fotografia in Giappone, fino ad arrivare in Europa ed altre visioni.

Per raccontare questa lunga storia, gli organizzatori si sono avvalsi degli scatti dei più grandi fotografi: Robert Capa, Henri Cartier-Bresson, René Burri, Gianni Berengo Gardin, Alfred Eisenstaedt, Christer Strömholm, Heinrich Heidersberger, Eva Kemlein, George Rodger, Werner Bischof, Alberto Korda, Nick Út, Elliott Erwitt, Sebastião Salgado, Piergiorgio Branzi, Joel Meyerowitz, Paolo Roversi, Valerio Bispuri, Paolo Pellegrin... la lista è lunghissima, diciamo che qui ho racchiusi i maestri che più o meno ho avuto modo di "conoscere" fotograficamente parlando.

Ci avrò impiegato un paio d'ore per osservare, leggere e fotografare questa mostra: oltretutto fotografare è più che lecito e condividere lo è altrettanto.

Lascio di seguito alcune immagini di quello che vedrete durante la mostra.

Buona visione.






















Commenti

Post popolari in questo blog

07 - Film "Fotografici" - Il Trono di Spade

Beh che dire di questa serie TV?
Basata sul libro di George R. R. Martin (A song of ice and fire), la serie TV tratta della storia di battaglie, intrighi, violenze, sopraffazioni e sotterfugi; racconta la storia di un Trono ambito da molti, ma difficile da conquistare.
Racconta la storia di diverse famiglie e di diverse strade intraprese per conquista il Trono.
Racconta la dura vita dei "Corvi della Barriera", paladini che tengono a freno i Bruti (e non solo) che si trovano all'estremo Nord della loro terra.

Ma non è solo la storia quella che emoziona e colpisce; la fotografia è qualcosa di fantastico: dai suoi campi lunghi e corti, dalle inquadrature dei maestosi monti, delle pianure, del mare, del deserto fino a restringere il campo nei primi piani dei protagonisti di questa storia.
Vi lascio con il Trailer in Italiano della prima stagione, ma per chi non lo avesse ancora visto in questo weekend si è conclusa la seconda!!!
Buona visione a tutti!!!



Effeunofest 2017 - Il rumore della fotografia

Lo scorso fine settimana a Pianello Vallesina, nell'incantevole cornice di Villa Salvati, si è tenuto il tanto atteso Effeunofest.

FOTOGRAFI - Sebastião Salgado

Per troppo tempo ho seguito un po' distrattamente le foto di Salgado: ho anche un libro che parla di lui e della sua carriera da fotografo, ma non mi sarei mai immaginato che dopo aver visto il film "Il sale della Terra" sarebbe esplosa una vera passione fotografica per lui e per i suoi meravigliosi lavori...